Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Scuola Edilizia Formazione Lavoro

La Provincia di Cremona investe sulla sicurezza delle scuole

foto Cantiere chiuso entro ottobre e lavori concentrati nei mesi estivi.

Nuovi interventi e riqualificazioni all’ I.I.S. “G.GALILEI” di Crema: consegnati all’impresa, infatti, i lavori per il completamento degli interventi necessari per la prevenzione incendi del complesso scolastico di via Matilde di Canossa, oltre ad altri interventi per ultimare l’abbattimento delle barriere architettoniche adeguando un servizio igienico all’utilizzo anche dei disabili ed alcune opere in facciata per eliminare i distacchi di intonaci o porzioni di calcestruzzi a vista di elementi strutturali. Nello specifico, il quadro economico del progetto prevede uno stanziamento complessivo di 250.000,00 Euro ed è interamente coperto da finanziamenti della Banca Europea degli Investimenti tramite il Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca e la Regione Lombardia.
Diversi gli interventi sulla sicurezza e la prevenzione incendi della scuola, tra cui quello relativo al magazzino della palestra, realizzando le settorazioni tagliafuoco e l'impianto di aspirazione dell'aria, oltre alle areazioni permanenti richiesti dalle normative su due dei vani scale del complesso scolastico.
Si realizzeranno anche ulteriori interventi, necessari per l’adeguamento alle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro, in particolare si sostituiranno i serramenti vetrati in alcuni locali della scuola, in particolare nelle aule, nei laboratori del corpo centrale e nei corridoi.
Con tale intervento, che migliorerà anche l’efficienza energetica dei locali interessati, si completa la sostituzione dei serramenti del corpo centrale, in quanto già in un precedente lavoro erano state rigenerate delle finestrature. Si sostituiranno infine anche le lamelle vetrate dei sopraluce delle porte delle aule, eliminando quelle attuali in vetro semplice e sostituendole con vetri di sicurezza, come anche richiesto nel corso di un sopralluogo dell’allora ASL, ora ATS.
Si completeranno, infine, gli interventi necessari per eliminare le vulnerabilità non strutturali, intervenendo su alcune porzioni delle facciate.
Per quanto riguarda il cronoprogramma, i lavori dovranno essere contrattualmente conclusi entro la fine di ottobre, fermo restando la necessità di concentrare la maggior parte delle lavorazioni nel periodo estivo, allorchè l’attività didattica è sospesa: tale opportunità è stata concordemente valutata dall’impresa, che si attiverà ora per concentrare le lavorazioni nei mesi di luglio ed agosto. Il progetto è stato redatto dai tecnici del Settore Patrimonio ed Edilizia Scolastica della Provincia di Cremona, che seguiranno anche le varie fasi e lavorazioni del cantiere.
(12-06-2018)

Ufficio stampa Provincia di Cremona
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione